EN


Sisters is a series of 88 monotypes, realized through a process of chemical transfer on paper. Each of them portrays a different replica of the Statue of Liberty. This collection ends with a statue found in Ishinomaki, a place 100 km far from Fukushima. After the tsunami in 2011, this replica got irreversibly destroyed. The statue was found and photographed during a field trip to Ishinomaki, visited while participating in a residency program in Tokyo. This damaged replica of the Statue of Liberty can be considered the first element of the series and triggered this research on the original monument and its replicas.



IT


Sisters è una serie di 88 monotipi realizzati attraverso un trasferimento chimico su carta. In ogni stampa è riprodotta l’immagine di una replica della Statua della Libertà. L’ultimo elemento di questa collezione è la replica che si trova a Ishinomaki, a 100 km da Fukushima. La statua, irreversibilmente danneggiata in seguito allo tsunami del 2011, è stata fotografata nel 2013 nel corso di un sopralluogo di qualche giorno nella città di Ishinomaki, visitata durante un programma di residenza a Tokyo.
Questa replica distrutta della Statua della Libertà può essere considerata l’elemento che ha dato il via alla ricerca sul monumento originale, sulle altre copie.
































Ryts Monet, SISTERS, installation view at Gallery COEXIST-TOKYO, Japan, 2014

private collection